La Coppa di Nestore

"Di Nestore… la coppa buona a bersi, ma chi beva da questa coppa, subito quello sarà preso dal desiderio d'amore per Afrodite dalla bella corona".
E' il graffito inciso con uno stilo di bronzo sulla cosiddetta "Coppa di Nestore" (750 a.C.), un piccolo skiphos rinvenuto a Lacco Ameno (l'antica Pithecusa), dall'archeologo Giorgio Buchner.
Il graffito di tre righe, in versi esametri, allude alla famosa coppa dell'eroe epico Nestore, descritta da Omero nell'Iliade.

Maggiori informazioni su Museo Archeologico di Pithecusae.